IL SENTIERO DEL SILENZIO
immagine
A Te caduto su queste montagne, piegato dal bagliore del fuoco
a Te che, combattendo ovunque Ti è stato ordinato, hai perso persino la tua Identità
a Te che, partito con l'angoscia nel cuore, tra i Tuoi non hai più fatto ritorno
a Te che, tornato dopo lungo penare, dalle macerie fumanti ci hai tratto il futuro
a Te che, cercando pane nell'arida terra, hai raccolto morte e mutilazione
a Te, che, colma la valigia di speranza, hai bussato a porte lontane per nutrire il nostro avvenire
a Te che mai hai sottratto al dovere il tuo cuore servitore fedele dello Stato
a Te che volendo conquistare la Vita, nel lavoro hai trovato la morte
a Te che, balzando incontro al tuo domani, per strada troppo presto sei stato reciso
a Te che con dignità e forza resisti a colpi troppo duri della Vita
a Te che, passeggiando in silenzio quassù, saprai cogliere un seme di Perdono e di Pace
a Te infine, e a Chi, senza clamore, umile e generoso, continuamente doni senz'altro chiedere che il raggio di un sorriso.
Il "Sentiero del Silenzio, Porta della Memoria" porga a Voi tutti il ricordo commosso e la gratitudine.
Per sempre.

Torna indietro

photo gallery
photo gallery
photo gallery


Comune di Gallio
Vai alla versione web di comune.gallio.vi.it.

Vai alla versione web di gallio.it
© 2019 INSTANT Srl